LA SPAGNA DEL NORD

IL TOUR NEL CUORE PIU’ ANTICO DEL REGNO DI SPAGNA

Da Burgos a Santiago de Compostela, passando per Bilbao e Oviedo, si attraversa gran parte di quello che fu il regno delle Asturie, la sopravvivenza visigota dopo l’anno 711, dopo l’arrivo dei Mori Omayyadi. Da qui, dal santuario, dalla terra dei Baschi, dalla Galizia, dalla Cantabria, dalla Castiglia, ripartì al reconquista, da qui partì El Cid. La Spagna vive grazie alle Asturie, vale la pena viverle anche per noi. 

Programma del tour:

  • 1° giorno: Madrid
    Arrivo all’aeroporto e trasferimento libero all’hotel. Alle 20:30 incontro con la guida. Cena e pernottamento.
  • 2° giorno: Madrid – Burgos – Bilbao
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Partenza per Burgos e visita guidata del borgo medievale che mantiene ancora la sua struttura originale e in particolare la sua spettacolare cattedrale, forse il miglior edificio gotico della Spagna. Si prosegue per Bilbao. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 3° giorno: Bilbao – San Sebastian – Bilbao
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino partenza per San Sebastian, ubicata in una posizione privilegiata di fronte ad una spettacolare baia fiancheggiata da due colline. Per il panorama visibile attraverso le belle strade lungo la baia, è stata una delle mete estive preferite dai re e dall’aristocrazia agli inizi del secolo XX. Tempo libero nella zona del porto piena di bar: ideale per assaporare gli straordinari “pintxos”. Rientro a Bilbao per la visita guidata del centro storico, Casco Viejo, e la spiegazione dell’imponente edificio del Guggenheim Museum, diventato il simbolo moderno della città (ingressi e visita interna non inclusa). Cena e pernottamento.
  • 4° giorno: Bilbao – Santander – Santillana de Mar – Comillas – Oviedo
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Partenza per Santander, per secoli il porto commerciale di Castiglia, diventa poi una meta di villeggiatura per i nobili all’inizio del XX secolo. Sono stati costruiti molti edifici eleganti, tra i quali il Palacio de la Magdalena, davanti al mare, oggi utilizzato come università internazionale estiva. Proseguimento per Santillana del Mar, cittadina considerata monumento nazionale, tempo libero per una passeggiata lungo le caratteristiche strade contraddistinte da case in pietra decorate con legno, i tipici balconi, le balaustre e gli scudi araldici. Si prosegue per Comillas, un’altra bella città dove si trova il palazzo modernista ‘Il Capriccio’ opera del geniale Gaudí. Si proseguirà poi lungo la costa con una splendida vista sul mare e sul villaggio di pescatori di San Vicente de la Barquera. Arrivo a Oviedo, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 5° giorno, mercoledì: Oviedo – Santiago de Compostela
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino visita di Oviedo, iniziando con le due chiesette pre-romaniche del IX secolo (Santa Maria del Naranco e San Miguel de Lillo), considerate di enorme valore storico-artistico per essere state erette quando tutta la penisola era occupata dai musulmani. Seguirà la visita della splendida cattedrale (esterno). Tempo libero per pranzo che suggeriamo consumare in qualche “sidreria”, trattoria caratteristica della regione dove bere il sidro servito in un modo molto particolare. A seguire, partenza per Santiago de Compostela. All’arrivo, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
  • 6° giorno, giovedì: Santiago de Compostela
    Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Santiago de Compostela deve il suo nome all’Apostolo Santiago del quale qui vennero rinvenuti i resti nel secolo IX. Questa scoperta porta rapidamente il luogo a diventare punto di pellegrinaggio prima della penisola Iberica e successivamente di tutta Europa. Tutta la città è cresciuta all’ombra della Cattedrale eretta nel luogo del ritrovamento. Durante la mattina visita guidata della città con la Cattedrale come tappa definitiva, giusto in tempo per  assistere alla popolare “messa del pellegrino”, dove si vede “volare” il botafumeiro (un gigantesco incensiere). Pomeriggio libero per godere di una passeggiata lungo le stradine del centro storico dove ogni angolo è una lieta sorpresa. Rientro autonomo in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
  • 7° giorno, venerdì: Santiago de Compostela – O’Cebreiro – Astorga – Madrid
    Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi.
    Partenza per O’Cebreiro, particolare piccolo centro di montagna dove si sente l’atmosfera del Cammino di Santiago. Proseguimento per Astorga, anch’esso luogo importante lungo il Cammino, dove si godrà di una breve panoramica esterna della Cattedrale e del vicino e moderno Palazzo Vescovile, nato dalla vena creativa del grande Antonio Gaudí. Tempo libero per pranzo: vi consigliamo di assaggiare il tipico “cocido maragato” (bollito). Al termine proseguimento per Madrid, sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.
  • 8° giorno, sabato: Madrid
    Prima colazione in hotel.
    Trasferimento libero all’aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera (o similare):
Madrid, NH Ribera Manzanares / Agumar Hotel
Bilbao, Barceló Bilbao Nervión
Oviedo, Exe Oviedo Centro
Santiago de Compostela, Oca Puerta del Camino / Eurostar San Lazaro